Category Archives: Ascolto della parola

10 ottobre – “Quello che Dio unisce”. Commento al Vangelo della Domenica

10 ottobre – “Quello che Dio unisce”. Commento al Vangelo della Domenica

sposi-1  ”Il tema della Domenica XXVII è il matrimonio. La prima lettura comincia con le ben note parole: “Il Signore Dio disse: Non è bene che l’uomo sia solo: gli voglio fare un aiuto che sia simile a lui”. Ai nostri giorni il male del matrimonio è la separazione e il divorzio, al tempo di Gesù era il ripudio. In certo senso, questo era un male peggiore, perché implicava anche una ingiustizia nei confronti della donna che è ancora in atto, purtroppo, in certe culture. L’uomo infatti aveva il diritto di ripudiare la propria moglie, ma la moglie non aveva il diritto di ripudiare il proprio marito”.

Per leggere la scheda intera del Commento al Vangelo clicca QUI

2 ottobre – Quella Chiesa più ampia, conosciuta solo da Dio. Commento al Vangelo

2 ottobre – Quella Chiesa più ampia, conosciuta solo da Dio. Commento al Vangelo

img00798 Uno degli apostoli, Giovanni, ha visto scacciare i demoni nel nome di Gesù uno che non era della cerchia dei discepoli, e glielo ha proibito. Nel riferire l’incidente al Maestro si sente rispondere da lui: “Non glielo proibite…Chi non è contro di noi, è per noi”. Si tratta di un tema di grande attualità. Che pensare di quelli di fuori, che fanno qualcosa di buono e presentano delle manifestazioni dello Spirito, senza tuttavia credere in Cristo e aderire alla Chiesa? Possono anch’essi essere salvi?

Per leggere il testo intgrale del commento al Vangelo di domenica scorsa clicca QUI

26 settembre – “Come essere i primi”. Commento al Vangelo della domenica

26 settembre – “Come essere i primi”. Commento al Vangelo della domenica

img00552 In questa news vi presentiamo la Rubrica “Ascolto della Parola” che ospiterà periodicamente il Commento al Vangelo della Domenica. La Rubrica è collegata al Momento di Preghiera del venerdì sera alle 21 per le Famiglie e gli Operatori Pastorali. Il primo commento che viene proposto è “Come essere il primo secondo la via nuova del Vangelo indicata da Gesù”. “Allora, sedutosi, Gesù chiamò i dodici e disse loro: Se uno vuol essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servo di tutti” (cfr. Mc 9,30-37). Per leggere il testo integrale del commento a cura di Padre Raniero Cantalamessa clicca QUI.